n.5. “LE TRE FACCE DEL POLIEDRICO LUCA PACIOLI” F.M. Cesaroni, M Ciambotti, E. Gamba, V. Montebelli

n.5. “LE TRE FACCE DEL POLIEDRICO LUCA PACIOLI”
F.M. Cesaroni, M Ciambotti, E. Gamba, V. Montebelli

Questo quinto volume della collana “Quaderni” del Centro Internazionale di Studi Urbino e la Prospettiva, realizzato in collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università di Urbino “Carlo Bo”, è dedicato alla poliedricità di Luca Pacioli, il matematico di Sansepolcro che a lungo ha operato presso la corte rinascimentale di Urbino, mettendo in luce i suoi contributi, in certi casi “fondanti”, in almeno tre settori: – la matematica pratica, attraverso la “Summa de arithmetica” dedicata a Guidubaldo da Montefeltro duca di Urbino, in cui tra le altre cose propone per la prima volta il metodo della partita doppia; – la matematica dilettevole, in particolare nel “De viribus quantitatis”, in cui propone tutta una serie di giochi ed enigmi matematici con lo scopo di stupire e divertire; – la matematica rappresentata, nella “Divina Proportione” e nel celebre Doppio ritratto, opere legate agli studi artistico-matematici sui poliedri del suo maestro e concittadino Piero della Francesca e alla collaborazione con Leonardo da Vinci.

RECENSIONI:
http://matematica.unibocconi.it/libri/le-tre-facce-del-poliedrico-luca-pacioli

ISBN 978 – 88 – 905028 – 0 – 4

E’ possibile richiedere copie dei”Quaderni” da
Centro Internazionale di Studi “Urbino e la Prospettiva”
Sede: Via Saffi, n.42, 61029 Urbino
e-mail: urbinoelaprospettiva@uniurb.it
tel. e fax : 0722 329695
cell.:+39 338 73 18 280


copertina a cura di Lucia Tomassini.